ESSENZIALE

La parte migliore della scuola, insegna e apprende contemporaneamente: studenti e docenti in prima linea con coraggio e determinazione

Data:

sabato, 31 ottobre 2020

Argomenti
Notizia
classroom-381896_1920.jpg

Sono tornata dietro la cattedra.

Tanti docenti in isolamento, ho colto l’occasione/necessità per stare, per un pò ,dalla parte degli insegnanti,  per capire come si può fare scuola ai tempi del Coronavirus. 

Ho raccolto le testimonianze vive degli studenti. Mi hanno regalato un tempo di normalità e di speranza in questo tempo “malato”. La rabbia e la paura non erano sui loro volti. Ho intravisto sorrisi e parole dense di consapevolezza. Protagonisti della scuola, a misura di sicurezza, hanno espresso i loro timori ma anche i loro desideri e i loro progetti per il futuro. Ho riassaporato il piacere di stare in quella magia che, solo   con gli studenti, si crea. Abbiamo anche fatto evacuare una vespa molesta entrata di soppiatto dalla finestra aperta, sulla cornice delle nostre belle montagne, in una meravigliosa giornata di sole. Ci siamo collegati con le docenti assenti che, emozionate, hanno fatto lezione da distante ma vicine, con i loro sorrisi ed i loro incoraggiamenti. 

Un vero regalo nell’immensa fatica quotidiana di far funzionare 9 scuole con quasi 900 alunni. La mia gratitudine va ai docenti, agli studenti e alle famiglie che sono dalla nostra parte.

Dalla parte di chi, nella scuola e nella sua funzione essenziale, crede per davvero.

A presto ragazzi. Grazie.

 

Il Dirigente Scolastico 

Rosanna Blandi 

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli